Home > Ricette senza glutine > Pane e Pizza > Pizza con le Melanzane

Pizza con le Melanzane


Pizza con le Melanzane
Torna alle ricette di Pane e Pizza Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Commenti (3)
Inserisci il tuo commento



Prodotto Senza Lattosio
Senza Lattosio
Prodotto Senza Uova
Senza Uova
Prodotto Senza Zucchero
Senza Zucchero
Prodotto Senza Soia
Senza Soia



Difficoltà: Puoi Farcela! Difficoltà: Puoi Farcela! Difficoltà: Puoi Farcela! Difficoltà: Puoi Farcela! Difficoltà: Puoi Farcela!

Preparazione

Fate la classica fontana di farina su di un piano da lavoro (io in realtà la faccio sempre in una capiente insalatiera), metteteci al centro il cubetto di lievito e fatelo sciogliere piano piano con l'acqua calda. Quando si è sciolto aggiungete il sale e l’olio ed iniziate ad impastare. Alla fine ricavatene uno o più panetti piccoli, avvolgeteli in un canovaccio e lasciateli crescere per un’ora.

Quando l’impasto è lievitato abbastanza, prendete una teglia da forno con i bordi bassi, ungetela con dell’olio d’oliva e stendeteci dentro l’impasto con le mani: allungatela bene fino ai bordi e poi fateci un buchino al centro.

Stendeteci sopra uno strato sottile di pesto, poi ricopritela con le melanzane grigliate, conditela con un filo d’olio, un po’ di sale, un po’ di pinoli e qualche foglia di basilico.
Mettetela nel forno preriscaldato a 180° per 20-30 minuti.
 





Invia questa ricetta ad un amico



Commenti

Da: Rita il 17/03/2009
Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle Voto: 4 Stelle
Grazie Francesca, farò tesoro del tuo consiglio per il prossimo tentativo..non demorderò molto facilmente..la voglia di pizza è più forte..grazie ancora
Da: Francesca il 17/03/2009
Voto: 5 Stelle Voto: 5 Stelle Voto: 5 Stelle Voto: 5 Stelle Voto: 5 Stelle
Ciao Rita, provo a spiegarti meglio alcuni passaggi-chiave della ricetta. Se l'impasto non viene omogeneo poi è chiaro che non lievita e non cuoce, quindi il mio consiglio è concentrarti nella fase dell'impasto.

La farina senza glutine è tutta un'altra cosa rispetto alla farina glutinosa. Il segreto è dosare pian pianino l'acqua ed aiutarsi con l'olio ad amalgamare il tutto.
Puoi ridurre l'olio ed aumentare l'acqua se ti va, l'importante è lavorare con forza l'impasto e non demordere quando dopo poco inizia a fare dei grumi. L'acqua serve proprio a rendere l'impasto più colloso, mentre con l'olio ne regoli la densità finale.

Ricordati di lasciare riposare il tutto coprendo con un canovaccio umido.

Però ti ripeto: concentrati sulla parte in cui impasti perchè il segreto è tutto lì.
Spero di esserti stata utile.
Da: rita il 11/03/2009
Voto: 3 Stelle Voto: 3 Stelle Voto: 3 Stelle
Ciao..ho seguito passo passo le fasi delle vostra ricetta ma purtroppo la pizza non mi è venuta. Ho avuto problemi sin dall' impasto che non voleva amalgamarsi, per passare alla levitazione che non è avvenuta, per arrivare alla non cottura della pizza. Nei prossimi giorni riproverò nella speranza di riuscire.
Inserisci il tuo commento